+39 011 199 28 012 | segreteria@medicalteamtorino.it

Via Fratelli Carle, 33 – Torino

Ti piace vincere facile!

Quando la scelta dell’avversario garantisce il risultato!

Ho sempre trovato divertente la pubblicità del Gratta e Vinci, ma … il concetto del VINCERE
FACILE lo si trova applicato anche IN CONTESTI SCIENTIFICI.

Lo studio della Mayo Clinic (Abu Dayyeh BK et al – Lancet 2022; 400: 441-445), condotto su 209 pazienti con obesità di classe 1 -2, evidenzia come la Gastroplastica Endoscopica (Endoscopic Sleeve Gastroplasty (ESG) – 85 pazienti ) sia superiore in termini di calo di peso rispetto alle modificazioni dello stile di vita (gruppo di controllo – 124 pazienti).

A 52 settimane la differenza di perdita di peso era statisticamente significativa (p < 0,0001)
– 13,6% nei soggetti sottoposti a ESG
– 0,8% nel gruppo di controllo

L’immagine del post – pubblicata da “Trueyou” una Company interessata all’implementazione dell’ESG – confronta ESG con un avversario decisamente più forte la Gastroresezione Laparoscopica (Laparoscopic Sleeve Gastrectomy (LSG) e ci propone la procedura endoscopica come dignitosamente comparabile con LSG.

Ma siamo sicuri che la scelta del gruppo di controllo sia corretta?

Poteva esserlo in passato, ma i dati correnti sull’efficacia di farmaci come SEMAGLUTIDE (calo
ponderale 15% ) e TIRZEPATIDE (calo ponderale 20%) – per entrambi è sufficiente una iniezione sottocute una volta alla settimana – suggeriscono almeno un ripensamento sulla scelta del comparatore.

E’ dunque verosimile che – in un futuro assai prossimo – per una grossa fetta di pazienti obesi la
terapia medica andrà a rimpiazzare terapie chirurgiche ed endoscopiche più impegnative e costose.

La buona notizia… a novembre 2021 la SEMAGLUTIDE è stata approvata dall’EMA per il
trattamento dell’obesità.

Per efficacia Semaglutide e Tirzepatide su Obesità vedi post precedenti

Floriano Rosina

 

Medici della ricerca:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: