+39 011 199 28 012 | segreteria@medicalteamtorino.it

Via Fratelli Carle, 33 – Torino

“AUMENTO DEL RISCHIO DI MALATTIE CARDIO-VASCOLARE … associato alle DIVERSE MALATTIAE AUTOIMMUNI ”

Dopo l’ultimo post relativo all’aumento del rischio Cardio-Vascolare nei soggetti affetti da Malattie Autoimmuni, ci è stato chiesto di dettagliare il rischio relativo ad ogni singola malattia.

Nell’immagine del post e qui di seguito troverete l’incremento del rischio associato ad ogni singola Malattia.

AUMENTO DEL RISCHIO COMPLESSIVO : 56%
AUMENTO DEL RISCHIO IN RELAZIONE AL NUMERO DI MALATTIE AUTOIMMUNI PRESENTI NELLO
STESSO INDIVIDUO
1 Malattia: 41%
2 Malattie: rischio aumentato di 2,63 volte
3 o più malattie: rischio aumentato di 3,79 volte rispetto alla popolazione generale

MALATTIE DEL CONNETTIVO
Spondilite Anchilosante: rischio aumentato del 97%
Polimialgia Reumatica: rischio aumentato del 97%
Artrite Reumatoide: rischio aumentato del 83%
Sindrome di Sjogren: rischio aumentato di 2,08 volte rispetto alla popolazione generale
Lupus Eritematoso Sistemico : rischio aumentato di 2,82 volte rispetto alla popolazione generale
Sclerosi Sistemica: rischio aumentato di 3,59 volte rispetto alla popolazione generale
Vasculiti: rischio aumentato del 87%

MALATTIE AUTOIMMUNI ORGANOSPECIFICHE
Malattia di Addison: rischio aumentato di 2,83 volte rispetto alla popolazione generale
Malattia Celiaca: rischio aumentato del 50%
Diabete tipo 1 : rischio aumentato di 2,36 volte rispetto alla popolazione generale
Malattie Infiammatorie Intestinali: rischio aumentato del 71%
Malattia di Graves – Basedow: rischio aumentato del 61%
Tiroidite di Hashimoto : rischio aumentato del 76%
Sclerosi Multipla: rischio aumentato del 85%
Miastenia Gravis: rischio aumentato del 61%
Anemia Perniciosa: rischio aumentato del 61%
Psoriasi : rischio aumentato del 47%
Vitiligo : rischio aumentato del 38%
Colangite Biliare Primitiva : rischio aumentato di 2 volte rispetto alla popolazione generale

Lo studio ha evidenziato:
– Rischio Cardio-Vascolare aumentato del 56 % nei soggetti con Malattie Autoimmuni (Hazard
ratio 1,56 (95% CI 1,52-1,59).

Il rischio aumenta:
– Con il numero di Malattie Autoimmuni presenti nello stesso soggetto
1 malattia autoimmune 1,41 (95% CI 1,37 – 1,45)
2 malattie autoimmuni 2,63 ( 95% CI 2,49 – 2,78)
3 o > 3 malattie autoimmuni 3,79 (95% CI 3,36 – 4,27)

– In relazione all’età più giovane
< 45 anni 2,33 (95% CI 2,16-251)
> 75 anni 1,3 (95% CI 1,24 – 1,36)

Il rischio cardio-vascolare più elevato è stato riscontrato in
– Sclerosi Sistemica 3,59
– Malattia di Addison 2,83
– Lupus Eritematoso 2,82
– Diabete tipo 1, 2,36

Gli autori concludono – e non posso non concordare – che è necessario adottare misure di
prevenzione Cardio-Vascolare mirate soprattutto nei soggetti da affetti da Malattie Autoimmuni
in età <45 anni

Floriano Rosina

Medici della ricerca:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: